domenica, Maggio 19, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Amedeo Carboni: l’icona calcistica tra Roma e Valencia

Celebrando Amedeo Carboni: Dalla Roma al Valencia

Per sette stagioni, dal 1990 al 1997, Amedeo Carboni ha onorato la maglia della Roma. Il terzino si è distinto per essere uno quei calciatori dai rendimenti costanti, desiderati da qualsiasi allenatore. Durante la sua permanenza nella Capitale, Carboni ha collezionato una Coppa Italia, accumulato 230 presenze ed ha segnato in 4 occasioni in tutte le competizioni.

Un episodio indimenticabile: il rimprovero di Mazzone

Nonostante fosse un calciatore affidabile, Carboni non era noto per le sue doti realizzative, il che gli costò un famoso rimprovero pubblico dal suo allenatore, Carlo Mazzone. Carboni ha raccontato in un’intervista alcuni anni fa un episodio emblematico: “Eravamo a Cagliari e il mister era molto arrabbiato perché Annoni continuava a salire. Anche io ho fatto lo stesso e lui ha perso le staffe: “Amedè, ma dove stai andando? Avrai segnato solo 3 gol!”. Incredibilmente Carboni segnò in quella partita, pur non garantendo la vittoria alla sua squadra (Cagliari-Roma 2-1).

Da capitano alla Roma a leggenda del Valencia

Dopo l’addio di Giuseppe Giannini, Carboni è stato capitano della Roma per un anno, prima di concludere la sua carriera al Valencia. Durante il suo periodo con il club spagnolo, Carboni divenne una figura iconica rimanendo per 9 anni e ha vinto due campionati della Liga, una Coppa del Re, una Supercoppa di Spagna, una Coppa UEFA, una Supercoppa UEFA e una Coppa Intertoto. Ha anche raggiunto la finale della Champions League per ben due volte, anche se non è riuscito a vincerla.

Festeggiando gli anni di Carboni

Amedeo Carboni, oggi, celebra il suo 59esimo compleanno e ci unisco a tutti nel augurargli un felice e sereno compleanno!

LIVE NEWS