giovedì, Maggio 23, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Philippe Mexes: riflessioni sui Derby di Roma di 15 anni fa e confronto tra Totti e De Rossi

Intervista a Philippe Mexes: i Derby del Passato, i Ricordi e i Ruoli di Totti e De Rossi

Philippe Mexes, l’ex stella difensiva della Roma, ha recentemente condiviso i suoi pensieri su vari temi – dal derby di Roma alla differenza tra Francesco Totti e Daniele De Rossi, in un’intervista con Centro Suono Sport.

Ricordi dei Derby di Roma di 15 Anni fa

Mexes ha parlato dei suoi ricordi dei derby di Roma: “I derby quindici anni fa erano più intensi. I tifosi della Roma lo sentivano fortemente e il risultato poteva influenzare l’intera stagione. Dovevamo vincere, altrimenti avremmo avuto difficoltà sul ritorno. Questa sfida è sempre molto importante.”

Suggerimenti per il Derby di Domani

Alla domanda su chi sceglierebbe per il prossimo derby, l’ex difensore ha detto: “Daniele è molto talentuoso e sta dando il massimo insieme al resto della squadra. Chiunque giochi domani, dovrà dare tutto se stesso. Huijsen sta mostrando gran abilità; partite come queste danno molta esperienza.”

I Momenti più Emozionanti con la Roma

Inevitabilmente, Mexes ha ricordato i suoi momenti di gloria: “Il gol in finale di Coppa Italia contro l’Inter è indimenticabile. La qualificazione contro il Lione in Champions League, e poi Madrid, sono ricordi che non scorderò mai.”

Differenze di Leadership tra Totti e De Rossi

Mexes ha poi paragonato le diverse stili di leadership di Totti e De Rossi: “Daniele è più un leader, un motivatore. A Francesco era sufficiente uno sguardo. È più riservato e timido. Dal punto di vista del capitano, la situazione è migliorata notevolmente dopo che Francesco ha lasciato. Ho visitato la squadra a novembre con Mourinho e l’atmosfera era tesa. Con De Rossi è tutto differente e più rilassato. Daniele ha portato serenità.”

Un Aneddoto curioso con Capello

Rivolgendosi l’attenzione all’ex allenatore dell’AS Roma, Mexes ha condiviso un aneddoto divertente: “Capello mi insegnò come posizionarmi nella difesa della Roma, usando bicchieri come esempio durante un pranzo. Stranamente, il giorno seguente firmò con la Juventus.”

LIVE NEWS