domenica, Giugno 9, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Italia, Spalletti: “Non rispondo a Mourinho, ma riconosco il nostro valore e le nostre qualità”

Spalletti: "Non Rispondo a Mourinho, ma Abbiamo delle Qualità" – Dichiarazioni del CT dell’Italia

<!img src="https://net-storage.tcccdn.com/storage/vocegiallorossa.it/img_notizie/thumb3/8b/8b60ca70a5103e205908e97b015f1cce-73108-oooz0000.jpeg" alt=’Italia, Spalletti: "A Mourinho non rispondo nulla, ma abbiamo delle qualità"’>Vocegiallorossa.it
© foto di  >

Il CT della nazionale italiana, Luciano Spalletti, ha condiviso alcune dichiarazioni con la Rai prima dell’incontro tra Italia e Bosnia. L’ex allenatore della Roma ha risposto a un altro tecnico ben noto alla Roma, José Mourinho, mantenendo un tono distaccato: "A Mourinho non rispondo nulla. Le mie valutazioni sono frutto di riflessioni personali e credo siano obiettive. È importante mantenere l’autostima senza temere avversari, ma allo stesso tempo ricordare da dove partiamo e le difficoltà incontrate lungo il cammino. Bisogna lottare, ma possediamo talenti, come Riccardo Calafiori che sta emergendo come un giocatore di alto livello".

L’Importanza dell’Autostima e dell’Umiltà

Spalletti ha sottolineato la necessità di bilanciare l’autostima con l’umiltà. Secondo lui, bisogna affrontare ogni partita con la giusta mentalità, senza farsi intimorire da nessun avversario, ma ricordando sempre le sfide che si sono dovute affrontare per arrivare a questo punto. Questo approccio è cruciale per evitare di sottovalutare gli avversari e mantenere la concentrazione.

Qualità dei Giocatori Italiani

Un altro punto chiave delle dichiarazioni di Spalletti è stato il riconoscimento delle qualità dei calciatori italiani. Ha elogiato in particolare Riccardo Calafiori, definendolo uno dei talenti emergenti più promettenti. Questo mostra la fiducia del CT nei confronti della nuova generazione di calciatori italiani, capace di portare freschezza e talento nella squadra nazionale.

Preparazione per il Match contro la Bosnia

L’incontro con la Bosnia rappresenta un’altra opportunità per testare e mettere in pratica gli insegnamenti e le strategie di Spalletti. Il match non è solo una sfida sportiva, ma anche un momento per consolidare la coesione del team e dimostrare che l’Italia è pronta ad affrontare qualsiasi avversario con determinazione e abilità.

L’avvicinamento alla partita è stato segnato da queste riflessioni, che molto probabilmente influenzeranno l’approccio della squadra italiana sul campo. Con l’autostima e l’umiltà come guida, l’Italia si prepara ad affrontare una nuova sfida.

LIVE NEWS