domenica, Maggio 19, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Daniele De Rossi elogia Lukaku e El Shaarawy per le loro performance contro il Milan e sottolinea l’importanza di replicare l’atteggiamento positivo a Udine.

Daniele De Rossi analizza la partita Milan-Roma

Daniele De Rossi, dopo l’intensa partita tra Milan e Roma, ha condiviso le sue riflessioni sulla prestazione della sua squadra.

La gestione del pallone e la prestazione di Lukaku

De Rossi ha rimarcato: “Abbiamo gestito molto bene il pallone per la maggior parte della partita, mantenendolo in nostro possesso per mettere sotto pressione l’avversario. Abbiamo bisogno di giocare verticalmente quando l’adversario ci attacca con forza. Ho visto in campo la miglior performance di Romelu Lukaku da quando ho assunto il ruolo di allenatore. Lukaku è stato un pilastro per noi, contribuendo in maniera efficace al nostro gioco. Spesso si valutano gli attaccanti per i gol segnati, ma oggi Lukaku ha offerto una prestazione di alto livello che vorrei vedere sempre da lui.”

Padronanza del campo a San Siro e carattere della squadra

Mantenere il controllo del pallone a San Siro non è semplice, ma Roma ha dimostrato grande maestria. De Rossi ha commentato: “L’alta qualità della squadra avversaria non implica necessariamente un’inferiore capacità di mantenere il pallone. Al contrario, in alcuni casi, i migliori giocatori avversari ti offrono spazi da sfruttare. Serve solo coraggio e determinazione”.

Il coraggio è un aspetto che De Rossi aveva sottolineato anche alla vigilia della partita. Ha elogiato l’atteggiamento difensivo della sua squadra negli ultimi minuti, il coraggio nello sfruttare ogni opportunità di possesso palla e la capacità di affrontare le squadre avversarie con l’atteggiamento di una squadra provinciale.

Miglioramenti dell’atteggiamento in campo e della tattica

De Rossi ha poi espresso orgoglio per i progressi fatti dalla sua squadra, affermando: “Una squadra deve saper fare tutto. Dopo la partita contro Lecce, ho detto loro che non avremmo potuto permetterci di perdere neanche un centimetro dello slancio mostrato nel derby. Non possiamo riservarlo solo per certe partite, come quelle a Milano. Dobbiamo mantenere un atteggiamento aggressivo e deciso anche in campo piccoli. La partita di Lecce è stata deludente, ma siamo sulla strada giusta”.

Strategia per Theo

Sulla preparazione della partita, De Rossi ha spiegato: “Non c’è bisogno di studiare il Milan, che ha campioni in ogni ruolo. Pensare di poter contrastare Theo in corsa sarebbe stato irrealistico. Abbiamo così deciso di affidare questo compito a El Shaarawy a destra. Avevo parlato con Stephan e lui ha accettato con entusiasmo.”.

Fiducia e risultati in campo

De Rossi ha esaltato la fiducia dei suoi giocatori: “La fiducia si riflette anche sul campo. Quando i giocatori si allenano con fiducia, portano lo stesso atteggiamento in campo. È un processo virtuoso che unisce l’aspetto mentale e quello tattico. Ho detto loro che ho fiducia in quello che fanno e che sono davvero orgoglioso del loro atteggiamento e personalità. Anche i giocatori più blasonati lottano con la stessa intensità delle squadre più piccole”-.

LIVE NEWS