giovedì, Maggio 23, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Francesco Pastorella: La sostenibilità nel calcio come filosofia di vita

Francesco Pastorella, ex direttore del Dipartimento Sustainability & Community Relations della AS Roma, si è recentemente aperto in una intervista esclusiva, discutendo la sua carriera con la squadra romana e le molte iniziative sostenibili che ha guidato.

Le principali iniziative sostenibili dell’AS Roma con Pastorella

Pastorella ha sottolineato come durante il suo mandato la squadra abbia creato un “modello” di sostenibilità, coinvolgendo la comunità romana nel processo. Questo modello si è concentrato sulla creazione di un rapporto più stretto tra la squadra e i suoi tifosi, il tutto motivato dalla passione comune per la Roma.

Durante il suo mandato, Pastorella ha guidato diverse iniziative sostenibili, da campagne educative finanziarie per migliaia di studenti, a protocolli internazionali con le Nazioni Unite e il World Food Program. Ha inoltre lavorato con il governo ungherese e albanese per sviluppare progetti in quelle nazioni.

L’integrazione dei valori di sostenibilità nel club e tra i tifosi

Al centro dell’approccio di Pastorella c’era il desiderio di rendere la Roma una squadra più radicata nella sua comunità. Lui e il suo team hanno lavorato duramente per incorporare i valori di sostenibilità in tutti gli aspetti della cultura del club, dai giocatori ai tifosi.

Pastorella ha anche affrontato le sfide di promuovere la sostenibilità all’interno dello sport. “Ogni società di calcio ha la necessità di bilanciare le finanze. Tuttavia, ha anche la responsabilità di dare l’esempio e influenzare positivamente i propri tifosi,” ha detto. Lui e il suo team hanno cercato di dimostrare che l’investimento in iniziative di sostenibilità non era solo economicamente vantaggioso, ma anche socialmente responsabile.

L’impatto della sostenibilità sul club

Durante il suo tempo con la Roma, Pastorella ha cercato di misurare l’impatto delle iniziative di sostenibilità del club. “Eravamo i primi a realizzare iniziative sostenibili che influenzavano un gran numero di persone.” ha detto.

Sotto la guida di Pastorella, il Dipartimento di Sostenibilità ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui un premio internazionale per il raggiungimento degli obiettivi del Patto di Parigi 2030, e ulteriori riconoscimenti per la campagna “Amami e Basta” che ha portato a cambiamenti legali in favore delle donne vittime di violenza.

Il futuro della sostenibilità nel calcio

Nella sua intervista, Pastorella ha espresso il suo orgoglio per i progressi compiuti durante il suo mandato con la Roma. “Se ami qualcosa più di ogni altra cosa, quando capisci che l’amore è corrisposto, non puoi che esserne fiero e sentirti responsabile di proseguire il lavoro svolto,” ha detto.

Pastorella ha concluso l’intervista affermando che il modello di sostenibilità che ha sviluppato con la Roma è diventato la fonte ispiratrice del suo attuale ruolo internazionale. “Sono lusingato che il modello Roma […] stia ottenendo risultati straordinari. Forza la Roma. Sempre,” ha detto.

LIVE NEWS