domenica, Maggio 19, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Sanzioni per Alessandria e Brindisi: doppio deferimento ufficializzato dalla FIGC

Doppi deferimenti Ufficiali dalla Figc: Alessandria e Brindisi colpiti

La Figc ha ufficializzato il deferimento di due eminenti club di Serie C, Alessandria e Brindisi. Questa decisione è stata accompagnata da una spiegazione delle ragioni alla base di queste azioni; tra le squadre coinvolte figurano anche i biancocelesti.

Cause e Dettagli dei Deferimenti

L’Alessandria (facente parte del Girone A della Serie C) e il Brindisi (del Girone C della Serie C) sono stati deferiti dal Procuratore Federale, seguendo una segnalazione della CO.VI.SO.C. La Figc ha fornito dettagli sulla decisione in una nota ufficiale.

La nota rivela la posizione ufficiale adottata riguardo i biancocelesti del Brindisi e i grigi dell’Alessandria, entrambi impegnati nel campionato di terza serie italiana. Oltre alle squadre, il deferimento ha coinvolto anche alcuni esponenti di spicco.

Implicazioni per l’Alessandria e il Brindisi

Il presidente del Cda e amministratore delegato dell’Alessandria, Andrea Molinaro, è stato deferito per aver violato i doveri di lealtà, probità, e correttezza. Questo a causa del mancato pagamento all’Alessandria Calcio 1912 di alcuni emolumenti relativi ai mesi di novembre e dicembre 2023, dovuti a vari tesserati.

È stato inoltre segnalato il mancato pagamento delle ritenute IRPEF e dei contributi INPS che riguardano le stesse mensilità, così come il persistere di queste inadempienze fino al 16 febbraio 2024.

Il Brindisi è stato deferito per ragioni analoghe. In questo caso, il deferimento ha coinvolto la rappresentante legale e l’amministratrice pro tempore Mariachiara Rispoli. La società è stata deferita sia a titolo di responsabilità propria sia come responsabile diretta delle violazioni disciplinari commesse dal proprio legale rappresentante pro-tempore.

LIVE NEWS