mercoledì, Maggio 22, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Analisi: tiri subiti dalla Roma nelle recenti partite di Serie A

Roma sul filo del pericolo: il dato sui tiri subiti nelle ultime gare

Le ultime partite della Roma hanno evidenziato una certa fragilità nella fase difensiva. A testimonialo è il dato sui tiri subiti

La situazione difensiva della Roma

Con l’arrivo di Daniele De Rossi, la filosofia della Roma è cambiata. Sotto la sua guida, infatti, i giallorossi hanno offerto un gioco propositivo, scendendo a patti fin da subito con la possibilità di prendere maggiori rischi. Nelle ultime partite, però, questa “tendenza” è peggiorata notevolmente. A testimoniarlo è il dato sui tiri subiti.

La flessione della Roma si riflette anche nelle conclusioni subite dai giallorossi dalla trasferta di Napoli in poi: tra la gara con i partenopei (27), passando per il doppio confronto con il Bayer Leverkusen (19 e 32) e proseguendo per Juventus (16) e Atalanta (24), Svilar ha visto concludere gli avversari verso la porta ben 118 volte. La media è di 23.6 tiri a partita.

Non tutte queste conclusioni sono state pericolose, ma il dato degli expected goals sottolinea come gli avversari abbiano viaggiato sul filo delle due reti a partita: 3.8 il Napoli, 2.7 il Bayer Leverkusen all’andata, 1.36 la Juventus, 3.04 le Aspirine al ritorno e 3.12 l’Atalanta. Un tiro al bersaglio che ha messo in mostra Svilar, primo per parate in Europa League (54).

La ricerca di soluzioni

Quando si subisce così tanto il problema più che nella difesa va cercato qualche metro in avanti. Non può essere un caso che il trio Cristante-Pellegrini-Paredes sia sempre stato schierato dal 1′. E cinque partite di questo livello in 14 giorni sono troppe, anche per calciatori così esperti. Nel prossimo mercato quindi sarà fondamentale l’arrivo almeno di una mezzala che possa alternarsi, insieme a Bove, con i tre titolari.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU INSTAGRAM!

LIVE NEWS