giovedì, Maggio 23, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Zanetti su Inter: Mourinho scioccato per licenziamento, loda il lavoro di De Rossi

Javier Zanetti parla di Lukaku, De Rossi e Mourinho in un’intervista a DAZN

In una delle recenti interviste rilasciate a DAZN, Javier Zanetti, attuale vicepresidente dell’Inter, ha dato importanti dichiarazioni riguardo tre figure significative nel panorama calcistico: Romelu Lukaku, Daniele De Rossi e José Mourinho. Zanetti si è detto dispiaciuto della scelta di Lukaku di non ritornare con loro, valutando il suo ruolo di vitale importanza nella squadra.

Opinioni sui giocatori del passato e del presente

Relativamente a Romelu Lukaku, Zanetti ha affermato senza mezzi termini: “La qualità di Lukaku è indiscutibile, con noi ha realizzato grandi cose. La sua decisione di non rientrare è stata inaspettata. Avremmo potuto fare diverse valutazioni ma alla fine ci siamo trovati a dover cercare nuove alternative”. Evidente il rammarico per la scelta del rivolto giocatore, ma la necessità di adattamento alla nuova situazione è altrettanto tangibile.

Zanetti su Mourinho e De Rossi

Parlando poi delle figure di Mourinho e De Rossi, Zanetti ha riportato un dialogo con l’allenatore portoghese: “Negli ultimi periodi Mourinho sembra più sereno. Da parte mia ho apprezzato il grande lavoro di De Rossi a Roma”. E aggiunge poi un pensiero personale: “Mi è dispiaciuto per Mourinho, conosco il suo legame con le squadre che allena, non si aspettava un’uscita in quel modo. È una delle inevitabili asperità del mondo del calcio”.

Un’intervista intensa, rivelatrice della visione del vicepresidente dell’Inter su alcuni personaggi di spicco nel panorama calcistico italiano e internazionale.

LIVE NEWS