venerdì, Luglio 19, 2024

ROMA NEWS

LEGGI ANCHE

Anche la Roma esclusa dalle Coppe: comunicato UFFICIALE dell’Uefa

Giungono aggiornamenti incredibili riguardanti una drastica presa di posizione da parte della FIFA e della UEFA nei confronti della FIGC. La situazione potrebbe avere conseguenze significative per il calcio italiano, compreso il possibile esclusione dell’Italia come paese co-ospitante degli Euro 2032.

Delusioni agli Europei 2024 e Critiche a Spalletti

Gli Europei 2024 hanno deluso enormemente il pubblico italiano, caratterizzati da prestazioni molto deludenti. L’arrivo di Luciano Spalletti sulla panchina della nazionale, il fiorire di nuovi talenti e il dolce ricordo della vittoria nell’ultimo Europeo avevano alimentato le speranze della tifoseria italiana. Tuttavia, questi sogni sono stati infranti dai risultati e dalle performance che sono state ben al di sotto delle aspettative.

Da qui sono nate numerose polemiche riguardo alla scelta di Spalletti come Commissario Tecnico e all’operato del presidente della FIGC, Gabriele Gravina. Non sono mancati richiami alle sue dimissioni da parte dei tifosi. La situazione rischia ulteriormente di peggiorare a causa delle recenti prese di posizione delle istituzioni calcistiche europee e mondiali.

La Lettera Congiunta di FIFA e UEFA

Secondo recenti notizie, FIFA e UEFA hanno inviato una lettera congiunta alla FIGC riferendosi all’emendamento Mulè. Nella missiva si legge: “Se dovesse essere adottato e reso esecutivo nella sua formulazione originale, o anche in una nuova con sostanzialmente gli stessi elementi trattati, non ci sarebbe altra scelta che sottoporre la questione agli organi competenti per l’esame di misure, inclusa un’eventuale sospensione della FIGC. Questa sospensione renderebbe inoltre l’Italia incompatibile come Paese co-ospitante della fase finale del Campionato Europeo UEFA 2032.”

La dura presa di posizione di FIFA e UEFA mette a rischio non solo la FIGC, ma anche la possibilità per l’Italia di co-ospitare un evento di grande rilevanza come l’Euro 2032, lasciando il calcio italiano in una situazione di grande incertezza. Le reazioni non si sono fatte attendere e il dibattito è già acceso tra tifoserie, istituzioni e media.

LIVE NEWS